Creare immagini disco “efficienti” con Linux

truncate

Per creare un file pieno di zeri su Linux, da utilizzare come “foglio bianco” per una nuova immagine disco o per qualsiasi altro uso, il comando che si trova dappertutto è dd if=/dev/zero of=newimage.img bs=1M count=1024 (creerà un Continua a leggere

Annunci

Mac OS X e partizioni Linux ext2/ext3/ext4

fuse-ext2

Accedere alle partizioni Linux ext2/ext3/ext4 è una funzione sempre più richiesta anche da chi usa sistemi operativi diversi da quello del pinguino. Ad esempio, da chi ha Linux su un computer in dual boot con un altro sistema operativo (che sia Windows o Mac OS X). Oppure da chi ha uno o più Raspberry Pi, le cui schede SD sono solitamente in formato ext4.

Oltre alle implementazioni a pagamento, per Continua a leggere

Time Machine su una condivisione di rete Windows (o Linux + SAMBA)

delorean-back-future-1024x675

Edit: aggiunto un passo per configurare l’automount al login della condivisione di rete e dell’immagine disco.

Accedere alle condivisioni di rete Windows da Mac OS X è molto intuitivo: basta cliccare sull’icona del server che compare nella colonna di sinistra di Finder oppure, se il server in questione non supporta l’autodiscovering, collegarsi manualmente (inserendo la stringa smb://<indirizzo_del_server>) con la combinazione di tasti Command+K. Le stesse condivisioni, però, non sono disponibili per l’uso con Time Machine. La ragione è che Continua a leggere

Impostare il firewall sui dispositivi iOS con Jailbreak

firewall

Recentemente ho effettuato il Jailbreak sul mio vecchio iPhone 4S, senza troppe preoccupazioni visto che la garanzia è scaduta da un pezzo. Per farlo ho seguito le istruzioni trovate sul blog iSpazio che, come sempre, si sono rivelate precise ed affidabili. Come da abitudine, subito dopo il Jailbreak, ho installato ed attivato alcuni tweak e servizi tra i quali OpenSSH (per connettermi in modalità terminale ed accedere ai file con Cyberduck o WinSCP) e Samba (per poter montare il disco dell’iPhone come una normale condivisone Continua a leggere

Password: come gestirle?

password

Nell’uso dei servizi online, spesso, come identificativo (lo username) ci viene chiesto di usare il nostro indirizzo email e, a meno di non usare indirizzi email diversi per servizi diversi (c’è anche chi lo fa…), finiremo per avere lo stesso identificativo su servizi diversi. Se anche voi vi trovate in questa situazione, non preoccupatevi perché siete in buona compagnia: un sacco di gente usa lo stesso indirizzo email per autenticarsi con Facebook, Dropbox e molti altri servizi online. Per avere un minimo di sicurezza è buona Continua a leggere